La redazione consiglia

Watermelon Slim – (Foto di Giulio Mautone)

***

WATERMELON SLIM
16 luglio, Monk
– Mojo Station –

“14° #MojoFest: la leggenda vivente del Blues, Watermelon Slim, arriva a presentare l’ultimo lavoro Golden Boy a Roma. #AmericanPrimitive Music & #Roots #Blues.
#MojoFest si rinnova: cambia, cresce, migliora. Per il nostro XIV compleanno, presentiamo la nuova formula che prevede un evento mensile per tutto il 2018. Un vero e proprio viaggio ontheroad con diverse tappe tematiche, che vi porteranno a incontrare la bellezza, il groove e la melodia del sound afroamerican, attraverso concerti, dj-set, visual-art, photo exhibition”. 

EVENTO FACEBOOK

***

GOGOL BORDELLO
19 luglio, Villa Ada

“I Gogol Bordello, la band gipsy punk più amata al mondo, capitanata dall’eccentrico e talentuoso Eugene Hütz, sono una vera e propria garanzia di divertimento. Una carovana di buonumore fatta di violini, tamburi e chitarre distorte, un mix unico e inconfondibile diventato il loro segno distintivo. […] I loro show sono travolgenti, energici, irriverenti. […] I meriti della band non si fermano alle sole e incredibili live performance ma hanno alle spalle, dagli inizi ad oggi, sette album in studio, tra cui i successi Super Taranta!, Gipsy Punks: Underdog World Strike e il più recente Seekers and Finders”.

EVENTO FACEBOOK

***

RANDY WESTON
19 luglio, Casa del Jazz
– Roma Jazz Fest –

“Riassumendo in sé l’immensa eredità ritmica dell’Africa, le composizioni di Randy Weston sono tra gli esempi più mirabili di un pianismo che nel tempo ha creato numerosi epigoni. Weston ha trascorso gli ultimi 7 decenni a comporre e suonare brani per pianoforte che hanno saputo celebrare l’eredità africana del jazz.
Ritenuto uno dei più grandi pianisti jazz dopo Duke Ellington e Thelonius Monk, la musica di Weston si distingue per profondità e sensibilità, oltre che per l’innata capacità di creare una sintesi unica di elementi della tradizione africana con la tecnica e l’improvvisazione jazz”.

EVENTO FACEBOOK

***

NEW YORK SKA JAZZ ENSEMBLE
Shots in the Dark
22 luglio, Villa Ada

“[…] New York Ska Jazz Ensemble è un progetto creativo dallo stile unico. Un insieme di musicisti eterogenei che non perde occasione per tornare ad esibirsi dal vivo, attività che negli anni non sembra stancarli. Per capire le potenzialità di questo insieme di musicisti, basterebbe dire che i suoi componenti provengono da band come Toaster, Scofflaws e Skatalites. Multiculturali, aperti, con un sound che spazia dallo ska al reggae, dalla dance hall al rocksteady, la New York Ska Jazz Ensemble è da sempre la colonna sonora ideale per una serata di festa e allegria.
[…] In apertura: gli Shots in the Dark, storica ska-band che nasce a Roma nel 1999 con l’intento di riscoprire le sonorità del foundation ska & rocksteady riviste in chiave moderna ed influenzate soprattutto dall’early reggae e da sonorità soul e r&b”.

EVENTO FACEBOOK