Festival

Carlo Felice Festival

Carlo Felice Music Aperi-Festival

 

Un festival permanente di musica originale
Si comincia venerdì 9 con i P.H.A.K.E.

09 giugno 2017 – Parco Carlo Felice

C.S.:
NEWS – Dal 9 giugno, ogni venerdì, presso il chiosco dei giardini di viale Carlo Felice (S. Giovanni), l’Associazione Amici del Parco Carlo Felice organizza un festival di musica permanente. A breve pubblicheremo tutta la programmazione.
Si esibiranno solo gruppi o singoli musicisti autori dei propri brani.
L’Associazione Amici del Parco Carlo Felice è sostanzialmente fatta di un gruppo di amici che hanno a cuore il proprio giardino; un gruppo di amici del quartiere che ogni domenica mattina risistema i giardini di Viale Carlo Felice, situati tra la Basilica di San Giovanni in Laterano e la chiesa di Santa Croce in Gerusalemme a Roma.

Non è solo una questione di vicinato, da quando LESTER ha aperto la sua sede (Lester | Music Area) in zona S. Giovanni, è una questione di comunanza di intenti. Non possiamo che sostenere un’iniziativa del genere, che unisce ad un recupero così virtuoso di una splendida e centralissima fetta della nostra città, la valorizzazione degli stessi spazi attraverso un’iniziativa musicale a dimensione umana.
Last but not least, il coinvolgimento diretto di artisti romani autori solo di musica originale. Un cerchio che si chiude alla perfezione e al quale la nostra redazione conta di dare il suo contributo.

Per partecipare al festival come musicisti, contattare Sara Marullo, la curatrice del festival, al numero 3495807061
Contatti: amicidelparcocarlofelice@gmail.com / http://www.amicidelparcocarlofelice.it

 

P.H.A.K.E.

I P.H.A.K.E. nascono nel 2012 come progetto parallelo della Superfetazione, storica band del panorama hardcore romano. I fondatori sono Andrea N. (percussioni), Blasco M. (voce e chitarra), Sergio P. (chitarra), Fabio G. (basso), Lucio M. (chitarra).

Partendo dalle distorsioni e dai volumi del punk l’intento è quello di addolcire e semplificare il suono. Il repertorio è costituito soprattutto da folk americano e ballate irlandesi. Con questa formazione la band esordisce al Fiddler’s Elbow di Roma.
Ben presto all’organico si aggiungono Salvatore R. (bouzouki), Andrea B. (tromba), Sara P (cori), Enea T. (poesia e rumori) e l’identità del gruppo va definendosi come un ensemble eclettico e multiforme, che si muove tra pezzi folk, ballate blues, brevissimi recitativi e scintille di un punk che sotto brucia sempre.
Con l’arrivo di Marco “Nini” G. (armonica), Marta “Ghianda” L. (voce) e Massimo M. (sax tenore e clarinetto) la formazione si completa, e il suono acquisisce venature soul e blues e slanci jazz.

I P.H.A.K.E. amano suonare nelle strade e nelle piazze: si sono esibiti a Piazza Testaccio, Piazza Santa Maria in Trastevere, Castel Sant’Angelo.
Un progetto a cui i P.H.A.K.E. tengono in modo particolare è la sonorizzazione di film di animazione: nel loro spettacolo per i più piccoli accompagnano con la loro musica e le loro voci le immagini delle fiabe animate da Lotte Reiniger a teatro e nelle scuole.

Pin It on Pinterest