Folk / Blues / Rock

Jack Broadbent

Jack Broadbent

 

21 maggio 2017 – Monk (Circolo Arci – 21:30)

Mojo Station Blues Festival – XIII Edizione
Apertura Porte: H 12:00/19:30 libero con Tessera Arci 2017. Dalle H 19:30 € 10

 

LA REDAZIONE CONSIGLIA – La seconda giornata, domenica 21 maggio,si contraddistingue per una connotazione family-friendly, grazie ad un’apertura del club sin dalle ore 12:00 del mattino. Le attività ludiche per il mondo infantile rappresentano il modo migliore per permettere di usufruire degli spazi del Monk Circolo Arci anche alle famiglie. Un lungo, ricco e variegato programma contraddistingue la domenica: Soul Food & Special Drink, dalle 12:00 alle 13:00 MonKidz Il Monk dei Piccoli [Laboratorio per bambini a cura di Il Treno onlus]. Dalle 15:00 alle 16:00, live di One Man Bluez [Hill-Punk Blues] che presenterà il nuovo disco “Dirty Blues Lover”, dalle 17:00 alle 18:30 il ballo della Spirit Social Night [a cura di Spirit of Sant Louis Roma] con il concerto della big band The Hot Jambalaya formazione di punta della scena Swing-Blues. Dalle ore 18:30 proiezione della serie Shotgun Boogie: New Orleans [VideoDoc].

Dalle ore 21:15 live di Black Snake Moan [Psych, Stoner Blues] che presenterà il nuovo disco “Spiritual Awakening”. Il giovane one man band si sta imponendo di forza come uno dei talenti della nuova generazione del blues romano. A seguire Paul Venturi & Simone Scifoni [Traditional, Delta Blues]: il duo lo scorso febbraio ha rappresentato l’Italia nella prestigiosa competizione internazionale International Blues Challenge a Memphis, Tennesse, organizzata dalla Blues Foundation. Concerto Conclusivo dell’headliner Jack Broadbent, il nuovo maestro della slide guitar. Il muscista inglese è oramai un fenomeno internazionale: da busker nelle strade di Amsterdam al Montreaux Jazz Festival, questa è la sua meravigliosa parabola. Voce e chitarra Jack Broadbent unisce due mondi in antitesi tra loro, quello dei buskers e quello del web attraverso il comune denominatore rappresentato dalla musica. Questo talentuoso cantante/cantautore ha iniziato la sua carriera proprio dal basso, come busker e ha avuto grande popolarità grazie proprio ai video sul web. Jack Broadbent gira il mondo da solo, con la sua fedele Hofner, un piccolo amplificatore e l’inseparabile fiaschetta di whisky e incanta il pubblico con i suoi spettacoli dal vivo e lo stile unico dello slide guitar. Un live imperdibile, per la prima volta a Roma

Pin It on Pinterest

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: