PENSIERI TROPPO ALTI E SCOLLEGATI #3

Pensieri troppo alti e scollegati

PENSIERI TROPPO ALTI E SCOLLEGATI * – Non esiste un limite preciso di quello che è dentro e fuori questa pagina. Leggendo, ascoltando musica e osservando l’industria dello spettacolo attraverso lenti diverse, possono prendere forma considerazioni personali, sensate o del tutto casuali. Capita a tutti, ma qui rimangono per iscritto.
(* Offlaga Disco Pax, Tono metallico standard)

Rubrica a cura di Silvia Protano

 

3 siti su cui passare ore (ad ascoltare)

Sulla successione di “stasera vado a letto presto!” e poi ore e ore di internet, generalmente non necessarie né minimamente produttive, la sottoscritta potrebbe tenere dei corsi. Esiste una quantità tale di meme in proposito da generare la bibliografia su cui dare l’esame, invece, trovandoci in un luogo sorvegliato dall’alto nientemeno che da Lester Bangs, ecco tre luoghi virtuali dove farsi trasportare da note più o meno conosciute durante le ore piccole, se soffrite d’insonnia o se il vostro lato avventuroso si attiva solo a notte fonda e sotto il piumone. Quello della scoperta è uno stimolo necessario alla vita dell’uomo, no? Sulla produttività però non assicuro niente.

1 – FORGOTIFY
Tra tutti i brani presenti su Spotify ne esistono di mai ascoltati fino alla fine, o mai ascoltati in assoluto. Non necessariamente perché siano orrendi, ma magari solo perché i loro interpreti non sono diventati davvero celebri, si tratta di pezzi lunghi o classici, oppure di produzioni davvero di nicchia. Prima di scoprire Forgotify – nome geniale, tra l’altro – non ci avevo mai pensato, poi mi si è aperto un mondo (sommerso) a cui devo molti ascolti curiosi e alcune perle grottesche. Agli stessi autori si deve anche The Long Tail, che invece permette di ascoltare la traccia meno suonata dell’artista che si cerca. Anche qui, grandi scoperte.

 

Pensieri troppo alti e scollegati

 

2 – ONE SONG A DAY
Marco Ardemagni, voce storica di Radio2, ha svolto per anni una specifica ricerca e ha poi messo su un blog dall’aspetto a dir poco spartano ma molto interessante: per ogni giorno dell’anno, uno o più brani che gli si riferiscono o lo citano esplicitamente. Utile per scoprire citazioni nelle canzoni celebri, scoprire pezzi che celebri non sono, fare ascolti a tema o colpo su qualcuno il giorno del suo compleanno. Senza contare che potete contribuire alla ricerca delle canzoni da legare ai giorni senza riferimenti, cosa che vi farà andare a dormire ancora più tardi.

 

Pensieri troppo alti e scollegati

 

3 – JOHN PEEL ARCHIVE
John Peel è stato la storica voce della BBC Radio dal 1967 fino alla sua morte, avvenuta mentre era in vacanza nel 2004. Celebre il suo John Peel Show ma soprattutto le John Peel Sessions, in cui ospitavano musicisti che spesso finivano per registrare su disco i quattro brani live che suonavano da lui con arrangiamenti particolari. La qualità della sua collezione di dischi è solo lontanamente immaginabile: sul sito ne sono già stati archiviati 2.679 su 106.000, esplorabili per LP, singoli, Sessions, video e anche attraverso le selezioni di musicisti chiamati a cavarne i gioielli. Una delle selezioni disponibili, per dire, è di Brian Eno.

 

Pensieri troppo alti e scollegati

 

Buon ipertesto, buoni ascolti, buone ore piccole!

Pin It on Pinterest