La redazione consiglia

Dunk – (Foto di Alessandra Canini)

***

BEN OTTEWELL
16 ottobre, Blackmarket

Unplugged in Monti
Fondatore e leader dei Gomez, il britannico Ben Ottewell è riconosciuto come uno dei principali cantautori della scena Indie-Folk inglese. La sua voce baritonale e profonda, che lo avvicina a Tom Waits, Eddie Vedder e Mark Lanegan, è uno dei marchi di fabbrica che lo contraddistinguono, e rendono i suoi progetti solisti ampiamente efficaci anche in versione acustica, dove esprime grande emozionalità e carisma, ricordando non poco la poesia di Nick Drake. Autore di tre dischi in 6 anni per la ATO Records, Ben Ottewell arriva in Italia per la promozione dell’ultimo lavoro A Man Apart, definito tra i suoi più maturi e avvicinabili alle composizioni coi Gomez, con cui è attualmente in tour per il 20° anniversario del capolavoro della band Bring It On, con show spesso sold-out.

EVENTO FACEBOOK

***

DUNK
18 ottobre, Largo venue

Dopo il successo del loro primo, omonimo, album e un tour che li ha portati ad esibirsi nei migliori locali e festival d’Italia, i DUNK tornano dal vivo per una manciata di concerti che si preannunciano imperdibili.
Sul palco la band si ripresenta con un’importante novità: a fianco di Carmelo Pipitone, Luca Ferrari, Ettore e Marco Giuradei, ci sarà Riccardo Tesio (Marlene Kuntz) chitarrista dal gusto unico la cui presenza arricchisce il progetto riconfermandone, ancora una volta, il senso di percorso in fieri di ricerca sonora.

EVENTO FACEBOOK

***

FINE BEFORE YOU CAME
19 ottobre, Monk

Lontani dalle logiche commerciali, pubblicano dischi a sorpresa e non rilasciano interviste.
Con venti anni di carriera alle spalle i Fine Before You Came si sono affermati come una delle band più interessanti del panorama indie rock italiano.

EVENTO FACEBOOK

***

KUTSO
20 ottobre, Largo venue

Che effetto fa è il titolo del nuovo album di inediti dei Kutso, uscito il 28 settembre per Wing/Goodfellas. L’album nasce dall’accettazione che la vita è una tela su cui gettiamo continuamente colori a caso; di tanto in tanto è bene fermarsi a guardare “Che effetto fa” questo nostro pastrocchio esistenziale, per poi ripartire con qualche consapevolezza in più.
Questo terzo album è un punto di svolta per i kuTso dI Matteo Gabbianelli, che, con una line up completamente rivoluzionata, ha dato una sterzata decisa al sound della band, ora ricco di synth e ritmi electro.

EVENTO FACEBOOK