NEW WAVE

Diaframma

29 Gennaio – Black Out
Dopo 32 anni, tutta la Siberia dal vivo

Siberia è l’esordio datato 1984 dei Diaframma di Federico Fiumani, che già dopo l’uscita e numerose riedizioni, è stato osannato come disco di culto della nostra new wave e inserito da Rolling Stone nella lista degli album italiani più belli di sempre. La notizia è che il prossimo 29 gennaio sarà eseguito interamente dal vivo sul palco del romano Black Out.

I Diaframma si sono formati a Firenze tra la fine degli anni ‘70 e i primissimi anni ‘80, diventando presto un punto di riferimento per gli appassionati del rock decadente inglese senza esserne una pedissequa copia: pur mantenendo sempre salde le ispirazioni originali, nella loro lunga carriera sono diventati qualcosa di diverso da tutte le correnti sia musicali che di costume, incoronando fra l’altro Federico Fiumani come autore tra i più particolari.

Gli anni più recenti dei Diaframma sono stati caratterizzati da un disco di inediti (Preso nel vortice, 2013), dalle produzioni soliste di Fiumani e infine dalla celebrazione da parte della stessa band del proprio repertorio storico, avvenuta prima con la ristampa di Boxe (originariamente datato 1988) e poi de Il Ritorno dei Desideri (1994). L’ultimo disco che ha ricevuto i dovuti onori è proprio Siberia, accompagnato in queste settimane da un tour speciale che durerà fino ad aprile.

Parafrasando le domande marzulliane, da anni la scena indipendente italiana – che tanto deve e spesso omaggia i Diaframma – si chiede se Federico Fiumani sia un componente del gruppo o sia lui stesso il gruppo. Il fenomeno è quasi lo stesso dei Cure di Robert Smith: nel corso degli anni si sono susseguite molte formazioni con un unico componente fisso, dalla personalità ingombrante nel bene e nel male. Di certo quello che non bisogna fare è saltare la possibilità di ascoltare dal vivo un disco importantissimo solo perché assorbiti da dubbi di questo tipo, oppure perché si crede che Roma non è Firenze. (Silvia Protano)

Visione consigliata:

Pin It on Pinterest

Share This