indie

Ifest_articolo

iFest – Indipendent Festival

1/5 Luglio – Parco Nomentano (Piazza Sempione)
Seconda edizione per il Festival Indipendente di Roma.

Una manifestazione nata dal nulla, con pochissimi soldi, completamente autofinanziata e promossa dalle reti sociali del territorio col patrocinio gratuito del III Municipio. Nella prima edizione sono state registrate più di 8000 presenze in soli 5 giorni. L’obiettivo di quest’anno, così come la speranza per tutti noi, è quella di aumentare queste cifre.

Lo hanno chiamato iFest – Indipendent Festival Roma e nasce per dare spazio alla produzione culturale indipendente, oltre che per promuovere socialità e aggregazione comunitaria. La location quest’anno sarà il Parco Nomentano, nei pressi di Piazza Sempione. L’idea alla base della scelta del luogo è quella che si sta diramando sempre di più nel corso degli ultimi anni in tutti i quartieri di Roma: il recupero di uno spazio pubblico per farlo tornare a vivere e restituirlo ai cittadini. Quindi, dal 1 al 5 Luglio, anche quest’anno il calendario sarà ricco e altamente invitante.

Si parte mercoledì 1 Luglio alle 18:00 con lo scrittore Erri De Luca (imputato per istigazione al sabotaggio…) che presenterà il suo libro La Parola Contraria, a cui seguiranno notizie satiriche di Lercio News e Zerocalcare che, con Toni Bruno disegnano il rock ‘n’ roll dei The Bone Machine.

Giovedì 2 sarà una serata dedicata interamente a Roma e alla romanità. I primi a salire sul palco saranno i Poeti der Trullo che leggeranno le loro Storie di Quartiere accompagnati dalla musica di Giulia Anania, Stefania Nanni, Andrea Ruggiero e Stefania Placidi; a seguire si alterneranno il cantautore Emilio Stella e Alessandro Pieravanti (voce narrante de Il Muro del Canto) che leggerà alcuni brani tratti da 500 e altre storie; chiuderanno gli Ardecore con il loro nuovo album Vecchia Roma.

Il giorno seguente, venerdì 3, sarà la volta di un festival nel festival: l’etichetta Garrincha Dischi presenterà alcune band del proprio rooster attraverso il Garrincha Loves Roma, una rassegna messa a punto proprio per la nostra città. Le band in cartellone saranno: l’Orso, Officina della Camomilla, Costa!, Megellano e in chiusura dj set di Teppa Bros (Lo Stato Sociale).

Sabato 4 la giornata sarà interamente dedicata alle discipline dell’hip hop con concerto conclusivo dei romani Colle der Fomento.

Nell’ultima giornata del festival, domenica 5, dal pomeriggio fino al tramonto ci saranno spettacoli circensi, giochi per bambini, tango, burlesque e, in chiusura, il concerto di Adriano Bono e del suo Reggae Circus.

Appuntamento da non perdere! (F.DiG.)

Pin It on Pinterest

Share This