Giuda alla conquista del mondo | LESTER Giuda alla conquista del mondo | LESTER

ROCK


Giuda

Lester incontra i Giuda in occasione del loro concerto a Villa Ada
Intervista al gruppo romano che continua a seminare proseliti nel mondo con l’ultimo E.V.A.

di Angelo D’Elia

INTERVISTA Sono la rock band italiana più seguita al mondo, con tanto di fans club ufficiali sparsi per il globo. Sono partiti dai piccoli club della capitale per arrivare a calcare i palchi dei più importanti festival internazionali, hanno affrontato folle oceaniche ed ora tornano in patria con la gloria che si concede ai conquistatori: sono i Giuda.

Attivi ormai dal 2007 (ma la loro prima release è del 2010), nel corso di un decennio i Giuda sono riusciti a capitalizzare un consenso incredibile, forse impensabile anche per loro, un successo che hanno conquistato con sangue, sudore ed una certa dose di spericolatezza. Il loro ultimo disco, E.V.A. (che abbiamo anche recensito) sta andando forte, sono dei veri animali da palcoscenico e la loro collaudata miscela a base di punk e hard rock funziona alla grande.
Li abbiamo incontrati poco prima del concerto tenutosi a Villa Ada, rilassati ma pronti a scatenare la bestia per riaffermare, ove necessario, che Roma è pur sempre la loro città.

Pin It on Pinterest

Share This