FESTIVAL

Nael Manuela Simonetti intervista Valerio Mirabella
Valerio Mirabella (Rome Psych Fest) e Nael Manuela Simonetti (Lester)

L’idea di psichedelia all’ennesima potenza
Valerio Mirabella ci spiega perché il Rome Psych Fest è un’occasione per tutti, non per pochi

di Nael Manuela Simonetti

INTERVISTA – Il Rome Psych Fest è in arrivo, 9 e 10 novembre al Monk: anche per il terzo anno, due serate per provare a capire cos’è la psichedelia – e se non la provi non puoi capirlo!
Vi avevamo già annunciato, nella news di alcuni giorni fa, un’edizione pronta ad aprirsi “ai suoni di frontiera”, con lungo e diversificato gruppo di artisti e iniziative collaterali a cavallo delle arti visive.

Abbiamo avuto l’occasione di incontrare Valerio Mirabella, uno degli artefici, con Fabio De Marco e Alessandro Montemagno, di uno dei festival più apprezzati a Roma. Di spirito, di apertura mentale si parla, prima di tutto, ma con la musica vera sempre al centro. Cos’è e cosa aspettarci e perché non mancare attraverso le parole di Valerio.