Un festival di nome Veeblefetzer Un festival di nome Veeblefetzer

BRASS ‘N’ ROLL / REGGAE


Veeblefetzer

Intervista alla menta piperita al gruppo romano più cosmico che c’è
Lester incontra i Veeblefetzer poco prima del concerto di lancio del fresco More

di Pietro Doto

INTERVISTA I Veeblefetzer sono Andrea “Mondo Cane” Cota, Sandro Travarelli, Luca Corrado e Gabriele Petrella. Da poco i ragazzi hanno pubblicato un nuovo lavoro, Veeblefetzer “More”, recensito da Lester, che poi ha dato anche testimonianza del concerto di lancio del disco, Veeblefetzer @Monk (02/03/2019).

Proprio in occasione del live al Monk, abbiamo rubato qualche minuto a due di loro, Andrea e Sandro, per soddisfare un paio di curiosità che ci tormentavano fin dalle prime note di More, oltre a quelle classiche e che ci contraddistinguono, se ci è concesso, per troppo amore, come il rapporto con la nostra città.

Un grande frullato di sonorità ed emozioni d’ogni latitudine del mondo rende la loro proposta artistica ammaliante, in particolare per le nuove generazioni, certo, ma con una speciale capacità di ringiovanire anche le ‘anime sospese’. Date uno sguardo al video che segue, noi ci vediamo una leggerezza che sa di consapevolezza e fiducia nei propri mezzi che, a conti fatti, è incontestabile. Poi, ascoltate More e diteci voi se non siamo così vicini alla verità come sentiamo…

Vai alla campagna crowdfunding