Rap / Crossover

Piotta

Piotta

18 Dicembre – Monk Club
Nemici (amici) alla meta

Il Natale è alle porte e Tommaso Zanello, al secolo Piotta, sceglie di festeggiarlo con un live casalingo nella sua Roma. La location scelta è il Monk Club e la data è il 18 Dicembre.

Nella serata grande spazio sarà dato all’esecuzione di Nemici, ultimo album del rapper romano uscito lo scorso 14 aprile per La Grande Onda, ma non mancheranno i brani che hanno fatto la storia quasi ventennale del Piotta: Supercafone, La Grande Onda, Un’estate Ed È Finito, Piotta È Morto.

E’ un Piotta maturo quello del 2015, che conosce la propria direzione e che non ha paura del sincretismo tra rap, rock e reggae. Proprio su questa impalcatura si regge un album completo, coerente e quanto mai profondo e riflessivo. Sono pochi gli artisti che riescono ad affrancarsi dall’apparenza dei primi album, lavorando a testa bassa su se stessi e sulla propria poetica: proprio questo è stato il lavoro fatto da Tommaso Zanello che, abbandonata ormai da anni la macchietta del coatto, è riuscito a mettere in luce tutto il proprio talento e la propria crescita.

Come nel precedente Odio Gli Indifferenti anche in Nemici sono numerose le collaborazioni, tra le quali spiccano i Modena City Ramblers, Brusco e Muro del Canto; a queste nella serata si aggiungeranno grandi nomi della scena romana a supportare Zanello: Grandi Numeri, Daniele Coccia e Alessandro Pieravanti (Il Muro del Canto), Rancore e Rastablanco. Per godere di tutto questo basterà una tessera Arci e versare una quota d’ingresso up to you, un chiaro segnale dell’affetto di Piotta nei confronti dei suoi fans.

Un concerto che si preannuncia dunque ad alto tasso emozionale, altamente consigliato sia ai neofiti sia a tutti quelli che hanno seguito da sempre Piotta, vedendolo crescere, maturare e diventare uno dei maggiori novellieri contemporanei senza scendere mai a compromessi. (Stefano Capolongo)

Visione consigliata:

Pin It on Pinterest

Share This