Giovanni Truppi @Villa Ada (26/06/2019) | LESTER Giovanni Truppi @Villa Ada (26/06/2019) | LESTER

CANTAUTORATO


Giovanni Truppi – (Foto di Nael Manuela Simonetti)


La poesia di chi sa stare coi piedi per terra (e sul palco)

di Ilaria Pantusa

LIVE REPORT Brividi sulla pelle, brividi nell’anima, è questo l’effetto che fa la musica di Giovanni Truppi, che il 26 giugno a Villa Ada delizia un pubblico non numerosissimo, ma entusiasta al punto da sembrare una massa, con un live ispirato durante il quale propone sia i bellissimi brani del suo ultimo lavoro, Poesia e civiltà (Universal, 2019), che i pezzi dei suoi lavori precedenti.

Il trittico d’apertura è affidato proprio all’ultima fatica del cantautore napoletano: L’unica oltre l’amore, Borghesia e la splendida e toccante Conoscersi in una situazione di difficoltà riempiono l’atmosfera degli elementi che caratterizzano tutta la serata, ossia la poesia e l’ironia di chi sa stare con i piedi per terra e allo stesso tempo ergersi oltre ogni confine, contando solo sulla propria sensibilità, che tocca l’apice in chiusura con Scomparire. E, sì, “stai andando bene, Giovanni”.

Vai alla campagna crowdfunding

Pin It on Pinterest

Share This