ELETTRONICA


Ben Frost – (Foto di Nael Manuela Simonetti)


Un viaggio a 360° nelle profondità dello spazio

di Nael Manuela Simonetti

LIVE REPORT  – A colpire fin da subito è lo sguardo dei presenti fisso sul palco, l’attesa che si percepisce è carica di desiderio e curiosità per ciò che accadrà di lì a poco. Le luci in sala si abbassano e in loop parte la musica su cui le strobo iniziano a danzare, come dei lampi nel buio. Ben Frost fa la sua entrata e si mette a suo agio togliendosi le scarpe, e a piedi nudi ci porta con sé nelle profondità dello spazio.
The Center Cannot Hold, una performance live di grande impatto sonoro e visivo che lascia tutti rapiti per quasi due ore, grazie anche ai visual dell’artista tedesco Marcel Weber a.k.a. MFO, un viaggio a 360°.