ROCK

One Dimensional Man - foto di Nicole Vecchia © 2018
One Dimensional Man – (Foto di Nicole Vecchia)


You Kill Me

di Angelo D’Elia

LIVE REPORT – Pierpaolo Capovilla ha deciso di ridare vita alla sua creatura più violenta e velenosa, ferma ormai dal 2011. Gli One Dimensional Man hanno presentato al Traffic l’ultimo disco You Don’t Exist, e pare proprio che i vent’anni passati dall’esordio omonimo siano serviti a rendere Capovilla e soci ancor più cattivi e rumorosi.
Un’esibizione ad altissimo livello di decibel, tiratissima, in cui l’ultimo disco viene riproposto quasi per intero e le ultime composizioni non sfigurano minimamente con i classici che hanno reso questa band una delle pietre miliari del rock italiano anni ’90 (You Kill Me dal vivo è sempre un cazzotto che ti arriva dritto allo stomaco).

Non si è più abituati, in Italia, a questo tipo di sonorità. A testimoniarlo, la platea composta da una trentina di vecchi nostalgici sopravvissuti del rock più sporco ed assassino, con i timpani già perforati a dovere da una vita ad ascoltare queste prelibatezze.

Vai alla campagna crowdfunding