CANTAUTORATO

Luciano D’Abbruzzo – (Foto di Irene Fittipaldi)


Sony Music pubblica il singolo “Tempo”
Già disponibili il brano nei digital store e il videoclip sul canale VEVO dell’artista

C.S.

NEWS – È disponibile nei digital store e in streaming il nuovo singolo di Luciano D’Abbruzzo per Sony Music, dal titolo Tempo, accompagnato dalla pubblicazione del video sul canale VEVO dell’artista.
La musica e il testo confermano ancora una volta le doti del cantautore, che negli anni ha dimostrato di possedere una ricercata vena compositiva e una raffinata scrittura.
Il brano, realizzato nella parte musicale con Alessandro de Berti e arrangiato da Massimo Franceschina, è una profonda riflessione sul concetto di Tempo, in relazione alle sue immense sfumature: dunque, un pensiero sugli istanti della nostra esistenza, su come li trascorriamo e sui momenti che impieghiamo per riflettere, piuttosto che vivere.

Nel video, girato e diretto da Laura Rossi, viene enfatizzata la metafora del “tempo che ci scorre addosso” –

come afferma il cantautore – attraverso la proiezione di alcune immagini sul corpo di Luciano D’Abbruzzo, protagonista del videoclip e autore del soggetto; altre, invece, vengono riprodotte sul volto dell’artista e raffigurano alcuni personaggi di una serie televisiva molto amata dai ragazzi, nettamente proiettata al futuro, dunque a sostegno di un invito che il cantautore rivolge a sua figlia Cristiana: mantenere la capacità di proiettare il proprio sguardo verso il futuro e le proprie aspirazioni.

D’altronde, lo stesso Luc ha abbracciato negli anni questa filosofia, che gli ha consentito di costruire una carriera artistica costellata di momenti importanti: le vittorie del Premio De Andrè nel 2016 (con il brano L’Ultima Festa) e del Premio Città di Recanati (ora Musicultura) con la canzone Da grande.
Da frontman della sua band di allora, i MIG, nel 2002 si è esibito sul palco del Primo Maggio a Roma; l’anno successivo è stato il protagonista di due grandi opening act (Sonic Youth e Luciano Ligabue, allo Stadio Olimpico di Roma). Ai molti live in giro per l’Italia e ai passaggi radiofonici e televisivi, si aggiungono i suoi numerosi incontri nelle scuole: è molto attivo nel sociale e proprio per questa sua propensione ha ricevuto nel 2010 la targa come Difensore dei Diritti Umani.
Per Sony Music, quest’anno, ha già pubblicato un EP, Come Acqua, contenente tre tracce, tra cui il brano vincitore del Premio De Andrè. Ha all’attivo due album: il primo, come MIG, dal titolo N€uro (2001 – Rossodisera/EMI); il secondo, come Luciano D’Abbruzzo e MIG, Come un’Arancia in Norvegia, uscito nel 2013.

Vai alla campagna crowdfunding