NEWS

Rome Psych Fest 2018


Venerdì 9 e sabato 10 novembre la doppia serata principale al Monk

La 3a edizione del festival dedicato alla musica e alle arti psichedeliche si apre ai suoni di frontiera

NEWS – Al Monk (Circolo Arci), in comprovata collaborazione, il Rome Psych Fest giunge con grande entusiasmo alla sua terza edizione. Venerdì 9 e sabato 10 novembre la doppia serata principale del festival dedicato alla musica e alle arti psichedeliche, dopo due serate di riscaldamento, prima al 30 Formiche (19 ottobre, con John Canoe recensiti da Lester e Caltiki), poi a La Fine (30 ottobre, con Sundays&Cybele e Flying Madonnas anche loro recensiti da Lester.

Dalle quinte del Festival, l’Ass. di Promozione Sociale C’MON!, Asap Arts, The Roost e Cosmo Agency pongono l’accento non solo sulla musica, ma anche sul legame indissolubile fra mondo psych e arti visive, anche quest’anno testimoniato attraverso esposizioni e un massiccio uso di visual e installazioni; infine, la veste grafica: si rinnova la collaborazione con Lewis Heriz, artista britannico che ha messo nuovamente il suo sguardo surreale al servizio dell’estetica del progetto!

Tornando alla musica, il programma delle due serate al Monk si presenta così, “inglobando più che mai il concetto di allargamento, di espansione della coscienza, così fondante nella cultura psichedelica: la lineup di quest’anno sembra voler dichiarare una decisa apertura verso suoni di frontiera, spalanca le porte a forme musicali che mettono in discussione limitazioni geografiche, barriere culturali o distinzioni fra i generi”.

Venerdì 9 novembre 2018
Dead Meadow
Ought
Any Other
Go!Zilla
Weird Bloom
Mr. Island

Sabato 10 novembre 2018
Meridian Brothers
Idris Ackamoor & The Pyramids
Fumaça Preta
Davide Toffolo
Mamuthones
Bee Bee Sea
Sacramento

Bob Corsi (djset)
Dixie Ramone & Wolfman Bob (djset)