La redazione consiglia

Hailu Mergia

***

HAILU MERGIA
09 luglio, Monk

“Icona assoluta dell’ethio-jazz, pianista, tastierista e fisarmonicista, vero e proprio fautore di un movimento che negli anni ‘70 era protagonista di un affascinante mix di improvvisazione, funk, ritmi e sapori africani e parecchi altri ingredienti. Già famoso in Etiopia emigrò verso gli Stati Uniti dove all’inizio non riuscì a trovare un locale nel quale continuare a suonare, al punto che per qualche anno è sopravvissuto facendo l’autista di taxi ma senza mai smettere di esercitarsi e di comporre brani.
Praticamente un delitto non venir a sentir suonare Hailu Mergia e la ragione è molto semplice: nella sua musica ci sono tutte le radici e tutti gli sviluppi sonori della grande Madre Africa”.

EVENTO FACEBOOK

***

EZIO BOSSO
12 luglio, Auditorium Parco della Musica
– Roma Summer Fest –

“Lo scorso anno Ezio Bosso ha festeggiato il suo ritorno sul podio, dopo sette anni di assenza, insieme all’Orchestra di Santa Cecilia. A un anno esatto di distanza la magia si ripete con un programma intitolato Nuovi Mondi, in cui Bosso dirigerà la sua Sinfonia n.1 Oceans e la Sinfonia n.9 Dal nuovo mondo di Dvořák. Solista il Primo violoncello dell’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Luigi Piovano”.

EVENTO FACEBOOK

***

ODDISEE & GOOD COMPANY
14 luglio, Parterre – Farnesina Social Garden
– Roma Jazz Fest –

“Classe 1985, nato a Washington DC ma residente a Brooklyn, di origine sudanese e musulmano, Oddisee è senza alcun dubbio uno dei musicisti più prolifici nel mondo della black music internazionale. […] Elementi tipici del suo sound sono le sonorità soul, che si mescolano con il jazz, il funk e il gospel. Tra i suoi riferimenti vi sono Roy Ayers, Bob James, Fela Kuti, e i grandi protagonisti maestri della black music degli anni ’70. A caratterizzare la produzione di Oddisee è infine la sua capacità di unire un rap d’autore – che affronta tematiche di scottante attualità – con melodie di sicuro impatto. Questo suo stile ha permesso al giovane musicista di imporsi negli ultimi anni come uno degli artisti hip hop più completi in circolazione, anche grazie al messaggio che veicola con la sua musica”.

EVENTO FACEBOOK

***

PREMIATA FORNERIA MARCONI
14 luglio, Ex Dogana

“C’è una sigla, un acronimo, che campeggia a caratteri cubitali quando si sfoglia il libro della storia della musica italiana ed internazionale degli ultimi 50 anni: P.F.M. ovvero, Premiata Forneria Marconi.

Il gruppo, fondato negli anni ’70, che portò il Rock italiano nelle classifiche di tutto il mondo, ponendo l’Italia non più come inseguitrice delle tendenze che provenivano dall’estero, ma protagonista di quella grande stagione culturale.

Di certo, non sono solo canzonette, dalle session con Fabrizio de Andrè ai tanti dischi, in studio e live: una carriera che dal 1971 ad oggi li ha visti solcare i palchi di tutto il globo, ma il 14 luglio torneranno a Roma per un live epico sotto il cielo di San Lorenzo.

Una data da segnare negli annali della musica dal vivo a Roma, nella suggestiva cornice post-industriale della Ex Dogana Ferroviaria di Roma.

EVENTO FACEBOOK