STONER


Black Rainbows – (Foto di Nael Manuela Simonetti)

 

Nemo profeta in patria
16 marzo 2018 – 30 Formiche

LIVE REPORT – Senza nulla togliere al 30 Formiche, location di grande rispetto, anzi, una delle poche rimaste al momento a Roma prodiga nell’offrire una programmazione alternativa all’andazzo generalista, vedere i Black Rainbows presentare la loro nuova opera lì, sa di amaro in bocca. Insomma, bravi ragazzi del 30, epperò i Rainbows meriterebbero ben altro proscenio.

Vi abbiamo detto poco fa dell’importante tour internazionale che li attende, con tappa doc in quel dell’Hellfest (news qui). Il nuovo Pandaemonium è un ulteriore monolite in grado di assorbire tutto l’arco stellare in cui vive e di cui vive la band (per chi scrive, I Just Wanna Fire il nuovo must) e con certezza assoluta sarà apprezzato di più all’estero.

Ehm, e intendiamoci, un conto è la partecipazione e il riconoscimento di un talento, un’altra un discorso critico assoluto che è sempre e solo un campo di confronto. Ad ogni modo, il punto è: ‘Roma&Provincia’ pullula di stoner band: dove eravate? Solo la metà di voi avrebbe riempito sette 30 Formiche – un modo felice di pagare dazio, perché di tutt’altra musica si tratta. (SEO)